Bagno Turco: dopo mangiato o prima

17 July 2019
in

Bagno Turco: dopo mangiato o prima

Tra gli aspetti da considerare quando si decide di fare un bagno turco, l’alimentazione merita sicuramente un approfondimento. Avere la possibilità di sottoporsi a questo trattamento all’interno delle mura domestiche ci mette davanti ad una serie di interrogativi legati al suo corretto svolgimento. Il mercato online ha infatti permesso di abbassare sensibilmente i prezzi di questi dispositivi. La grande varietà di configurazioni e forme, dai modelli rettangolari ai bagni turchi angolari ha permesso ad un numero sempre maggiore di italiani di beneficiare di tutti i vantaggi che si ottengono da un utilizzo regolare.

Ecco perché, sia per quanto riguarda le fasce della giornata, che per l’assunzione, di cibo è indispensabile individuare dei momenti ben precisi nei quali è più opportuno entrare in cabina. Molto dipende dalle differenze che esistono tra le persone, ma esistono delle regole di massima che aiutano ad individuare la soluzione più indicata il base alle proprie disponibilità orarie.Andiamo quindi a vedere assieme ai nostri esperti come rapportare il trattamento all’alimentazione, e se è più appropriato fare il bagno turco prima o dopo mangiato.

L’alimentazione, un aspetto di fondamentale importanza

Durante il bagno turco il corpo viene esposto per alcune decine di minuti ad una temperatura che oscilla tra i 40 ed i 50°C, con un’umidità interna alla cabina che arriva anche al 100%. Si tratta di un trattamento particolarmente rilassante che permette di ottenere numerosi benefici, sia dal punto di vista estetico che sanitario:

  • Riduce i livelli di stress;
  • Stimola la circolazione;
  • Agevola l’apertura dei pori della pelle;
  • Facilita la pulizia degli strati superficiali dell’epidermide;

L’utilizzo della cabina contribuisce in maniera attiva a bruciare gli strati di grasso. Per tale motivo gli esperti riconoscono i vantaggi del bagno turco per dimagrire, un modo semplice e rilassante per perdere peso. L’alimentazione costituisce un aspetto di primaria importanza, non solamente per raggiungere gli obiettivi che ci si era preposti, ma anche e soprattutto per essere preparati ed in perfetta forma durante l’esposizione al calore.

Mangiare prima o dopo il bagno turco?

Appurato che l’alimentazione è un fattore determinante per usufruire di tutti i vantaggi del trattamento, andiamo ora a vedere in che momento è più indicato consumare i cibi e quali tipologie di alimenti sono migliori per un’esperienza completa e benefica.

In linea di massima si consiglia di non entrare nella cabina a stomaco vuoto. Durante l’esposizione al calore ed all’umidità infatti il nostro organismo brucia i grassi e smaltisce liquidi e sali minerali attraverso la sudorazione. Ecco perché gli esperti raccomandano di fare il bagno turco dopo mangiato. Un pasto leggero è l’opzione più indicata, almeno una mezz’ora prima di sottoporsi al trattamento. Consumare uno yogurt o una porzione di frutta fresca aiuta l’organismo e permette di lasciarsi andare al relax più completo all’interno della cabina. Altrettanto importante è il recupero dopo l’esposizione, si consiglia pertanto di idratarsi con una bevanda fresca per ristabilire l’equilibrio elettrolitico dell’organismo.

Con pochi semplici accorgimenti sarà quindi possibile raggiungere i risultati migliori direttamente nella propria abitazione in maniera semplice e sicura. Continua a seguire il nostro blog per non perdere nemmeno uno dei nostri articoli, con i migliori consigli e gli utilissimi suggerimenti degli esperti del settore.


Visita anche
Sauna
Saune
I nostri Partner
Partner Zelo's Beach Club
Terme di Genova Partner
Grande Fratello Vip partner
Saunaesaune.com, un marchio: Dimhora Srl via Val Lerone 21 - 16011 Arenzano (GE) - Cap. Soc. Euro 60.000,00 - P.Iva: 02263590990
Realizzazione e Web Marketing: Queryo