Servizio Clienti: +39.010.9126394 (6 linee r.a.)
Temperature del Bagno Turco

20 February 2019
in

Temperature del Bagno Turco

Le temperature del bagno turco sono inferiori rispetto a quelle della saune, in quanto l’aria è molto più umida e sul corpo incide una sudorazione inferiore. Il consiglio è quello di svolgere differenti e successive tappe di emissione del calore, concludendo poi l’intera attività attraverso una doccia fredda capace di chiudere i pori.

Il bagno turco più classico si svolge in diverse fasi ed è composto da sale differenti tra loro definite:

  • Calidarium
    In questa fase del trattamento si sosta a lungo sdraiati o seduti bevendo dell’acqua con temperature bagno turco che vanno dai 40° ai 45° C. Qui si raggiunge un tasso di umidità di circa il 95%, con lo scopo primario di intensificare la sudorazione. La sosta in questa sala con vapore caldo deve mantenere una durata di circa 15/20 min, ma il tempo di tolleranza dallo stress termico varia da persona a persona.

  • Tepidarium
    È una stanza di stallo dove la temperatura oscilla tra i 30 ed i 35° C.

  • Frigidarium
    Il suo scopo primario è quello di chiudere i pori, subito dopo aver effettuato la doccia fredda. Per completare questa operazione il consiglio è quello di attraversare a piedi nudi una piccola piscina dove l’acqua ha una temperatura molto bassa.

  • Lavatorium
    In questa fase si svolge un dolce massaggio ed un insaponatura con l’acqua calda e ad una particolare frizione che sfrutta i benefici del guanto di crine con lo scopo di rimuovere la pelle in eccesso.

    Si tratta di operazioni presenti nei tradizionali Hammam ma che possono essere riprodotti anche all’interno di un unico spazio attraverso l’ausilio delle moderne e tecnologiche strutture, come i modelli di Bagno Turco presenti all’interno del nostro catalogo. In questi strumenti dedicati al benessere le temperature sfumano lentamente dall’alto verso il basso. Sulla zona del capo si raggiungono i 50°, diminuiscono poi lentamente fino all’altezza dei piedi raggiungendo i 20° C.

    All’interno del bagno turco l’aria è satura d’acqua ed il sudore non riesce ad evaporare, ma si concentra sulla cute, rallentando la sudorazione. Proprio per questo motivo è davvero difficile ed impegnativo sostare troppo a lungo all’interno della fase calidarium.

    Attraverso queste diverse fasi i muscoli si rilassano dolcemente e scarica la tensione, ma uno dei maggiori vantaggi è dato da un’intensa idratazione della pelle che in questa maniera viene depurata fino in profondità. Grande vantaggio, offerto da queste temperature del bagno turco, è dedicato anche a tutto l’apparato respiratorio prevendendo molti disturbi alle vie respiratorie come faringiti e laringiti.

    Questa temperatura del bagno turco intensifica il respiro, rendendolo più profondo, e migliora l’ossigenazione dei tessuti, migliorando anche la circolazione del sangue ed il ritmo cardiaco.

    Sul mercato sono presenti diversi diversi modelli e anche sul nostro blog troverai una giusta guida che ti aiuterà a scegliere il bagno turco che meglio risponde alle tue esigenze, portando dentro la tua abitazione una vera propria SPA. Attraverso sistemi di controllo di ultima generazione è così possibile integrare le proprie necessità all’adeguata temperatura del bagno turco. Continua a leggere il nostro blog e scopri tutti i nostri consigli dedicati al benessere.

  • Visita anche
    Sauna
    Saune
    I nostri Partner
    Partner Zelo's Beach Club
    Terme di Genova Partner
    Grande Fratello Vip partner
    Saunaesaune.com, un marchio: Dimhora Srl via Val Lerone 21 - 16011 Arenzano (GE) - Cap. Soc. Euro 60.000,00 - P.Iva: 02263590990
    Realizzazione e Web Marketing: Queryo