Combattere lo Stress con il Bagno Turco

26 February 2021
in

Combattere lo Stress con il Bagno Turco

Il bagno turco o hammam è un trattamento di benessere che fin dall’antichità ha rappresentato un elisir di vero piacere per il corpo e la mente: dopo le prime tracce di questa pratica, rinvenute nell’antico Egitto e poi in Grecia e nell’Impero Romano, la tradizione fu ripresa dagli arabi, che le attribuirono una valenza sociale e religiosa. Dalla cultura islamica questo rituale di purificazione si diffuse presto anche in Occidente, dove divenne sempre più simbolo di rigenerazione e sinonimo di relax, per arrivare ai nostri tempi in forme completamente rinnovate.

Oggi è, infatti, un’esperienza sempre più ricercata per ridurre lo stress: all’interno dei centri benessere e degli impianti termali è considerato come una sorta di terapia, consigliata per gli innumerevoli vantaggi sia sulla forma fisica che sul sistema nervoso. Gli effetti della calda atmosfera sul corpo agiscono, infatti, anche sulla psiche, riducendo le tensioni e inducendo uno stato di rilassamento generale. Se i benefici del bagno turco sulla pelle sono piuttosto noti, meno conosciuti sono invece sono i vantaggi per la mente, vediamo quindi quali sono i principali e in che modo beneficiarne.

I Vantaggi del Bagno Turco per la Mente

Grazie a temperature di circa 40°e alte percentuali di umidità, che si aggirano intorno al 95%, il bagno turco agisce sulla circolazione facilitando la rapida dilatazione dei vasi sanguigni e permettendo, dunque, al sangue di scorrere velocemente nel corpo. Muscoli e tessuti, ma anche il cervello vengono alimentati con più ossigeno e sostanze nutritive, allontanando le tensioni e restituendo freschezza sia al corpo che allo spirito.

Dotarsi di un bagno turco in casa è quindi uno dei migliori rimedi per combattere lo stress e le tensioni quotidiane, incluse le ripercussioni fisiche e muscolari derivanti da nervosismo e stati di agitazione. In particolare per ridurre lo stress con il bagno turco sono necessarie tre regole d’oro:

  • Costanza. Per sfruttare al meglio i benefici di questa pratica è indispensabile sottoporsi alle sedute con regolarità, al fine di mantenere il proprio corpo purificato e più sano: è sufficiente una frequenza di una o due volte alla settimana per allentare le tensioni e utilizzare questo trattamento nel migliore di modi contro lo stress.
  • Tempo. La permanenza consigliata nella stanza è di 15 minuti, così da stimolare la sudorazione naturale e aiutare il fegato e i reni, a disintossicare l’organismo ed offrire una sensazione di benessere duratura. Il trattamento va eseguito alternando sedute di vapore, doccia fredda e una finestra di riposo di circa un minuto per rilassarsi prima di ripetere il secondo ciclo.
  • Cromoterapia e aromaterapia. Il terzo modo per ridurre lo stress con il bagno turco consiste nel combinare gli effetti del vapore con quelli della cromoterapia e all’aromaterapia. L’aggiunta di oli essenziali, insieme all’azione dei colori sulla psiche, favorisce un’azione rigenerante e al tempo stesso rilassante, capace di indurre stati di calma e dare vita a stati emotivi positivi.
SaunaeSaune ti offre tante informazioni utili e continui aggiornamenti sui vantaggi del bagno turco e sui migliori prodotti per il tuo relax, fisico e mentale, continua a seguire il nostro blog per conoscerli.


Visita anche
Sauna
Saune
I nostri Partner
Partner Zelo's Beach Club
Terme di Genova Partner
Grande Fratello Vip partner
Saunaesaune.com, un marchio: Dimhora Srl via Val Lerone 21 - 16011 Arenzano (GE) - Cap. Soc. Euro 100.000,00 - P.Iva: 02263590990
Realizzazione e Web Marketing: Queryo