Come Allestire una SPA in Hotel per Offrire un Servizio Impeccabile

2021-10-18

Da molti anni il settore alberghiero è alla ricerca di nuovi strumenti per diversificare l’offerta ricettiva e arricchire l’esperienza di chi soggiorna in hotel. La SPA si è rivelata un ottimo investimento al fine di ottimizzare i servizi e ampliare i servizi wellness del listino. Secondo uno studio di Federalberghi pubblicato nel 2005, i 100 migliori hotel a 3 stelle italiani avevano già installato in quegli anni un centro benessere nella propria struttura, anticipando quello che sarebbe stato in seguito un trend particolarmente interessante per la clientela e al tempo stesso una buona opportunità di business. Ma come allestire un centro benessere in albergo al fine di offrire un servizio impeccabile e di alto valore? Vediamolo insieme.

Come Allestire un Centro Benessere in Hotel

Per installare una SPA nel proprio albergo bisogna tenere in considerazione il contesto urbanistico e paesaggistico in cui la struttura è inserita. La clientela dimostra un interesse sempre maggiore per gli alberghi siti in luoghi suggestivi o capaci di offrire scenari di grande interesse naturalistico, che favoriscano il benessere o il relax a contatto con la natura. Tenendo conto di queste informazioni, dunque,per allestire una zona SPA in hotel è consigliabile:

  • Creare spazi comunicanti con l’esterno: se disponi di spazi ampi e la tua struttura è inserita in un contesto paesaggistico di grande valore, allora potresti approfittarne per creare un collegamento tra l’esterno e la zona dedicata al wellness. Si potrebbe pensare a un centro benessere che integri una grande sauna finlandese e un bagno turco in grado di affacciarsi su terrazzo panoramico attrezzato di minipiscina idromassaggio. L’ideale per godersi a 360° un momento di puro relax tra spa e paesaggi mozzafiato.
  • Dare importanza all’illuminazione: uno degli aspetti più fondamentali delle zone dedicate alla SPA è proprio il cosiddetto lighting design. In un contesto come quello di un centro benessere ogni dettaglio dev’essere studiato nei minimi dettagli per massimizzare l’esperienza relax: infatti, questo è uno dei principi cardini della cromoterapia, che ha lo scopo di accentuare il benessere durante la sauna, il bagno turco o l’idromassaggio attraverso i LED. E’ consigliabile evitare l’utilizzo di luci artificiali bianche, prediligendo quelle calde e il più possibile naturali.
  • Inserire elementi di design: bellezza e benessere vanno spesso di pari passo, perciò oltre che sull’angolo wellness potresti investire anche sull’ambiente dove verrà installata la tua spa. Ad esempio allestendo un interior design elegante e minimalista, o al contrario puntando su un arredamento dai toni caldi e accoglienti, ispirati al medio-oriente. Sono scelte spesso gradite alla clientela in cerca di un’esperienza unica che combini benessere per il corpo e relax per la mente.

Allestire un centro benessere nel tuo hotel ti permetterà di diversificare l’offerta, creando una vasta gamma di servizi in grado di fidelizzare la clientela abituale e aumentare il fatturato. Inoltre, questa scelta renderà la tua struttura più competitiva tra gli alberghi del settore luxury, aiutandoti a raggiungere un target più elevato. Continua a seguire il blog di Sauna e Saune per avere altre informazioni e consigli utili sul mondo wellness e sull’installazione di una SPA in albergo.

BACK TO TOP