Servizio Clienti: +39.010.9126394 (6 linee r.a.)

11 March 2014
in
Condividi con i Tuoi Amici

Costruire una Sauna Finlandese: la scelta del legno

La scelta di una Sauna finlandese o di una sauna infrarossi di buona qualità deve tenere in considerazione soprattutto degli elementi costruttivi fondamentali come, ad esempio, la qualità del legno utilizzato.

slide-sauna-3

Innanzitutto bisogna sottolineare che la biosauna tradizionale finlandese è realizzata esclusivamente in legno. Il legno, sinonimo di “elemento naturale”, è un ottimo isolante che garantisce la massima coibentazione termica ed è anche resistente alle alte temperature e alle variazioni di umidità.

Questi sono fattori decisamente non trascurabili se si pensa che una sauna può raggiungere temperature tra i 75° ed i 90° gradi e che per aumentare il calore nella cabina durante una sessione si versa più volte dell’acqua sulle pietre roventi della stufa sprigionando così vapore acqueo in forte quantità.

Il legno è vivo! Una delle caratteristiche di questo materiale è la capacità di uniformare il suo grado di umidità a quello dell’ambiente: in altre parole il legno assorbe ed espelle umidità in funzione delle condizioni climatiche con sensibili variazioni di volume e di peso specifico. Ecco perché si dice che il legno è vivo e si muove sempre. Questo fenomeno assume dimensioni diverse a seconda dell’essenza utilizzata.

Le essenze di legno presenti sul mercato sono diverse e per poter fare la scelta corretta è importante conoscerne le caratteristiche.

I produttori più affidabili di Saune finlandesi e ad infrarossi utilizzano le migliori essenze sul mercato quali il Pino, l’Abete, il Pioppo, l’Hemlock, il Cedro, l’Ontano e la Betulla.

La capacità isolante del legno viene aumentata inserendo degli isolanti naturali e artificiali.

I migliori, secondo noi, sono quelli naturali, composti ad esempio di abete o pino, che hanno un effetto straordinario.

Il processo per produrre l’isolante in legno è molto semplice e soprattutto ecologico.

Il legno viene frantumato e quindi scomposto in fibre di legno fini mediante procedimenti termici e meccanici.?

Le fibre di legno fini conferiscono al pannello la sua stabilità tipica attraverso l’intreccio e l’infeltrimento subito durante la pressatura.

Le resine naturali proprie del legno vengono sprigionate per scomposizione con l’aggiunta di allume conferendo al pannello dopo l’essiccazione la stabilità necessaria senza dover aggiungere altri leganti.

esempio-sauna

Sono comunque di tutto rispetto le soluzioni isolanti come la lana di vetro o di roccia e gli isolanti artificiali in commercio. L’importante è coibentare il legno per mantenere il calore all’interno.

L’elemento legno, quindi, è uno dei fattori determinanti nella scelta di una sauna finlandese, una sauna ad infrarossi, una sauna per casa, una sauna portatile o una sauna da esterno.

 

LE SAUNE DA ESTERNO.
Le saune finlandesi e ad infrarossi da esterno hanno la necessità di essere costruite con legname trattato ed un allestimento specifico per resistere alle intemperie.

Le pareti avranno uno spessore doppio rispetto alle Saune da interno, la pareti esterne saranno trattate ed il tetto verrà realizzato lievemente in pendenza per non far accumulare l’acqua piovana e la pavimentazione della cabina sarà rialzata per consentire un isolamento termico superiore.

Il trattamento del legno nella parte esterna avverrà con oli protettivi come l’oli di lino, paraffina e tanti altri in commercio che hanno proprietà specifiche nutrienti apportando una bella finitura oleata ed in grado di proteggere efficacemente dalle aggressioni climatiche.

Il trattamento del legno va eseguito con massimo attenzione, cura ed uniformità e va ripetuto periodicamente con maggiore frequenza all’inizio e più dilazionati con l’andare del tempo.

Devono essere realizzati con prodotti di alta qualità e seguendo precisamente le istruzioni d’uso.

Il trattamento da effettuare varia in funzione del “nemico” da combattere, dalla posizione della Sauna e dal tipo di finitura che si vuole ottenere.

Sono numerosissimi i rivenditori specializzati che potranno darvi indicazioni specifiche in base alle caratteristiche del prodotto acquistato e della zona dove è stato installato.

ATTENZIONE evitate di trattare le pareti esterne con vernici perchè rischiate di far marcire il legno. La Sauna infatti oltre a dover resistere alle intemperie ha la necessità di traspirare l’umidità interna ed il legni in entrambi i sensi è il miglior regolatore esistente.

Vi consigliamo in conclusione di posizionare la Sauna da esterno sotto porticati e verande per una maggior durata della struttura.


Visita anche
Sauna
Saune
I nostri Partner
Partner Zelo's Beach Club
Parma Calcio Welness partner
Terme di Genova Partner
Grande Fratello Vip partner
Saunaesaune.com, un marchio: Dimhora Srl via Val Lerone 21 - 16011 Arenzano (GE) - Cap. Soc. Euro 60.000,00 - P.Iva: 02263590990
Realizzazione e Web Marketing: Queryo